Log in

LOGIN_TO_YOUR_ACCOUNT

MOD_BT_LOGIN_USERNAME
MOD_BT_LOGIN_PASSWORD
BT_REMEMBER_ME
 

Da sempre uno dei nei principali degli strumenti mancini è la circuitazione.

Chiunque di noi è abituato ad avere strumenti che rispondono male a movimenti dei potenziometri, a sentire per gran parte della corsa lo strumento non rispondere, salvo negli ultimi gradi, dove risponde anche eccessivamente alle sollecitazioni del pot, impedendo grande precisione nella scelta del suono (sempre che qualcuno lo faccia... personalmente so di essere uno dei pochi che non tiene tutti i pots completamente aperti sempre). Un comportamento dello strumento fastidioso e poco utile.


Con il termine "sunburst" si è storicamente indicato quella finitura per le chitarre elettriche che cercava di imitare quella di certi violini o strumenti a corda classici. In particolare è nato come tentativo di riprodurre un french polish invecchiato. Questo tipo di finitura ha riscosso fin dall'inizio successo, al punto da diventare una delle principali finiture per chitarra o basso. 

E' una finitura senza tempo, di quelle che nella sua essenza non invecchierà mai, in grado allo stesso tempo di mostrare la bellezza delle venature del legno ma anche di velarne in certi casi la scarsa qualità.

Con questo temine si fa riferimento a una finitura di colore trasparente o semitrasparente al centro che sfuma ai bordi in una finitura di colore più scuro o comunque meno trasparente. Questo successo e questa semplicità ha portato nel tempo a usare questo termine quasi come fosse un colore vero e proprio, quasi come a dire "Pantone rosso 2035", come indicasse un qualcosa di unico e unicamente riconoscibile. 


Durante la prima metà del novecento la possibilità di amplificare il suono di una chitarra è stato fondamentale per farla emergere rispetto agli altri strumenti e prendere quel ruolo centrale che ha avuto d allora. Da quel momento, la musica non è stata più la stessa.

Ci sono diversi modi di amplificare il suono di una chitarra acustica, ognuno con le proprie caratteristiche, i propri vantaggi e gli svantaggi.


leftylogo wbk Il Mondo al contrario leftylogo wbk


Un po’ di confronti..

 


Avete presente se si producessero automobili per mancini? Con l’accensione a sinistra del volante, come il cambio, i pedali invertiti; più che un’innovazione si tratterebbe di un vero e proprio incubo per case produttrici e pure per i fruitori. Un mancino non ha nessun problema ad utilizzare uno strumento fisionomicamente creato a misura di destro: infatti se si parte da zero, i nostri due emisferi del corpo, quello destro e sinistro, hanno le medesime possibilità di imparare un gesto. Eppure le chitarre hanno deciso di produrle anche mancine, come mai?


Cari amici mancini, 
vi siete mai chiesti cosa cambia nella produzione di una meccanica per mancini e per destri? 
alcuni di voi sicuramente si. Vi sono indubbiamente brand e prodotti esclusivamente mancini, chitarre che richiedono un hardware esclusivamente mancino. 
Ma siamo sicuri che talvolta, magari con un po' di manualità e pazienza, non si possa risparmiare andando a comprare la sorella destra? 


Puo' capitare di trovarsi a montare il manico preso da un altro strumento oppure, per un qualsiasi motivo, di trovarsi con il problema di avere un manico non avvitato correttamente (magari perche' inizialmente montato storto) o, peggio, che i filetti delle viti non siano piu' in grado di fare la forza necessaria per tenere i pezzi nella giusta posizione. Questa guida spieghera' come risolvere queste situazioni.

E' importante che i fori siano perfetti: un millimetro di errore e ci si ritrova un manico storto o, peggio, "mobile". Se avvitare piu' stretto non porta ad una soluzione, l'unica cosa che rimane da fare e' rifare completamente le guide in cui avvitare il manico.

IMG 0543In questo articolo, promesso tempo fa e solo ora completato, presenteremo un metodo molto semplice per finire i vostri strumenti. Una finitura che non solo permette di ottenere risultati visivamente molto gradevoli, ma che permetterà al legno di mantenere intatte le doti di elasticità e di risposta sonora alle vibrazioni, senza alterarle o senza chiuderle in un sarcofago di vernice. La Gommalacca e’ sicuramente uno dei metodi più naturali e semplici per completare uno strumento e sicuramente uno di quelli meno pericolosi per la vostra salute.

IMG 8754Questo articolo nasce da una esigenza reale: aiutare un utente alle prime armi ad essere aiutato, e quindi capire meglio cosa volesse quando chiedeva consigli per ‘un distorsore’.
‘Distorsore’ e’ un termine molto abusato e che può sembrare indicare una famiglia di effetti, che però negli anni è molto cresciuta fino a mettere assieme sonorità molto diverse… normalmente, per quanto mi riguarda, uso il termine ‘comparto distorsioni’, lasciando il termine ‘distorsore’ ad una ben specifica sottocategoria che sarà descritta in seguito.
In questo articolo quindi parleremo di questo comparto (che, volenti o nolenti, e' parte fondamentale di ogni effettiera), quello appunto delle distorsioni e di ciò che distingue una famiglia dall’altra.

  1. Latest
  2. Piu' cliccati

Lefty.it sfrutta i cookie per migliorare l'esperienza di fruizione di lefty.it. I cookie sono parte essenziale per la piena fruizione di questo portale. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information