Log in

LOGIN_TO_YOUR_ACCOUNT

MOD_BT_LOGIN_USERNAME
MOD_BT_LOGIN_PASSWORD
BT_REMEMBER_ME
 

IMG 9067sOggi parleremo dell'allineamento dei magneti su un pick-up e del relativo impatto sul suono.

I pick-up, salvo qualche variante e qualche miglioramento produttivo, sono pressoché fermi agli anni cinquanta, a quanto progettato da Leo Fender e da Seth Lover rispettivamente per Single coil e humbucker. Da allora di grosse evoluzioni non ce ne sono state, salvo qualche rara eccezione (per esempio i Lace Sensor di Don Lace, che non hanno ottenuto grosse fette di mercato. Si sono ricavati una nicchia, non di più).

Se è abbastanza evidente come la variazione di certe specifiche (numero avvolgimenti, filo usato nella bobina, caratteristiche del magnete) influenzino il suono, non sempre viene considerato in questo discorso l'impatto della scelta su come allineare i magneti presenti nel pick-up. Normalmente esistono due soluzioni:

legpickIl suono di una chitarra elettrica è indissolubilmente legato alla tipologia e qualità dei pick-up. Sicuramente legni e finiture sono importanti, ma una parte importantissima è legata ai trasduttori.

La scelta di una di una tipologia (single coil? Humbucker? P90?) o di un modello può variare il risultato finale, quindi nella ricerca del proprio suono è fondamentale tenerne conto.

Una volta scelto appunto la configurazione dei pick-up, è importante decidere se si preferisca scegliere tra quelli AlNiCo o Ceramici.

Quando un mancino si approccia alla musica ed in particolare agli strumenti a corde, si ritrova di fronte ad un bel dilemma: che strumento usare e impostato come? Imparare da destri o da mancini?

Se la scelta finisce sul suonare da mancini, spesso a questo punto arriva una ulteriore domanda: usare uno strumento da mancino, uno da destro adattato oppure uno da destro non adattato?

Spesso, quando si parla di humbucker (soprattutto se posizionati al ponte), si valuta la possibilita' di utilizzarne solo una delle due bobine, in modo da farlo funzionare QUASI come fosse un Single coil (tecnicamente il funzionamento e' lo stesso, ma credo che nemmeno un musicista non smaliziato si aspetterebbe di ottenere le stesse sonorita'). Questa operazione e' detta Coil Tapping o Coil Splitting.

Lavorando per modificare la mia pedalboard, rimanendo a guardarla a lungo ragionando su come inserire un effetto, ho avuto l'idea di condividere le linee guida che adotto per la mia effettiera e quelle che utilizzerei per crearne una nuova.

Adattare una Fender Stratocaster destra per essere suonata mancina e' una operazione TECNICAMENTE POSSIBILE, accettando però di andare incontro a problemi di postura e posizionamento del braccio sinistro.

Adattare una chitarra acustica destra per essere suonata da un mancino è di norma una operazione NON PRATICABILE, a meno di un massiccio intervento sul ponte.

Il ponte normalmente ha una angolazione fissa pensata per intonare le ottave con le corde settate per un destro, e non è possibile invertire tale angolazione, a meno di staccare il ponte e sostituirlo con uno nuovo mancino (pratica vivamente sconsigliabile, soprattutto se non avete l'esperienza e le conoscenze necessarie per reincollarlo in modo preciso e stabile, con la sicurezza che esso poi tenga e rimanga nella sede. Non sarebbe bello se, mentre suonate, di colpo saltasse e vi finisse in faccia o si lanciasse in un assalto kamikaze verso il tizio vicino a voi).

Adattare una Les Paul destra per essere suonata mancina, o comunque una chitarra basata sul ponte tune-o-matic (quindi, giusto per fare qualche nome, lo stesso discorso vale per le SG, le 335, Firebird, Flying V, ES-175), NON E' POSSIBILE, a meno di grossi interventi invasivi ed irreversibili e dal costo non indifferente.

Adattare un Fender Jazz Bass e' una operazione POSSIBILE, seppur scontando dei prevedibili problemi di postura e comfort dello strumento.

Uno dei problemi principali e' infatti

Tempo fa ho realizzato questa piccola guida per il gruppo Fender Jazz Bass su Facebook. La ripropongo qui.

In questo testo vi mostrerò, passo per passo, come schermare gli scassi del vostro strumento. Il soggetto di queste immagini è un Fender Jazz Bass (https://www.facebook.com/media/set/?set=oa.10150523075956634&type=1), ma le idee di base possono essere applicate alla cavità di qualsiasi strumento, con gli ovvi ed opportuni aggiustamenti (per esempio, la prima parte relativa al battipenna è poco utile, a meno di applicarla al tappo di chiusura dello scasso).

  1. Latest
  2. Piu' cliccati

Lefty.it sfrutta i cookie per migliorare l'esperienza di fruizione di lefty.it. I cookie sono parte essenziale per la piena fruizione di questo portale. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information