Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
 

Schermare un Jazz Bass (aggiornato) Featured

Tempo fa ho realizzato questa piccola guida per il gruppo Fender Jazz Bass su Facebook. La ripropongo qui.

In questo testo vi mostrerò, passo per passo, come schermare gli scassi del vostro strumento. Il soggetto di queste immagini è un Fender Jazz Bass (https://www.facebook.com/media/set/?set=oa.10150523075956634&type=1), ma le idee di base possono essere applicate alla cavità di qualsiasi strumento, con gli ovvi ed opportuni aggiustamenti (per esempio, la prima parte relativa al battipenna è poco utile, a meno di applicarla al tappo di chiusura dello scasso).

Prima di tutto, la "lista della spesa":
- Colla Bostik o Pattex (o una colla simile);
- un vecchio spazzolino;
- Fogli d'Alluminio (purché' un po' spesso) o di Rame;
- cacciaviti;
- dei fogli di giornale;
- un saldatore;
- del filo di stagno per saldature;
- un ohmmetro o un multimetro;
- un foglio di plastica trasparente spesso;

 

IMG 5985Per prima cosa, smontate lo strumento. Togliete le corde, staccate il battipenna, smontate i pick-up e tutti i fili che arrivano al circuito tramite gli scavi di comunicazione tra gli scavi.


Ps: questa e' un'ottima occasione per fare un po' di manutenzione e soprattutto per fare un po' di sana pulizia allo strumento. Approfittatene!!!

 

 

 

 

 


IMG 5984

Il primo elemento su cui ci concentreremo e' il battipenna:
1) Dare una pulita al battipenna, su entrambi i lati.
2) preparare sul tavolo di lavoro (protetto con dei fogli di giornale), un foglio di alluminio di dimensioni maggiori rispetto al battipenna. Stendere il foglio con cura: deve essere abbastanza teso e liscio.
3) usando lo spazzolino, stendere la colla su tutto il retro del battipenna. La colla deve essere stesa in maniera omogenea e nella giusta quantità: se e' poca, potrebbero formarsi bolle d'aria o non avere sufficiente tenuta; se e' troppa, rischiano di formarsi grumi o bolle di colla, oppure che essa sbordi. Ovviamente, fate questo lontano dalla carta d'alluminio e mettendo dei fogli di giornale a protezione del tavolo di lavoro.
4) seguire le istruzioni di fissaggio della colla. Per esempio il Bostik deve essere lasciato qualche minuto a contatto con l'aria (la Pattex ha bisogno di quasi un quarto d'ora)
5) quando e' il momento, prendere il battipenna e piazzarlo con un movimento rapido e deciso sul foglio d'alluminio. Il movimento, tanto per dare una indicazione che temo sarà più chiara ai lombardi che al resto d'Italia, è simile a quello che si fa per tirare fuori la polenta dalla pentola… un movimento secco, rapido.
6) Per fare aderire meglio il foglio al battipenna, avvolgerlo in alcune pagine di giornale e meterlo sotto un peso per qualche minuto. Solitamente uso un cassetto di legno pieno di cd.
7) Dopo qualche minuto sotto il peso, recuperare il battipenna e togliere la parte in eccesso del foglio d'alluminio, ritagliando gli scassi. Togliere anche la colla in eccesso.

 

 

 


IMG 5987

Di solito a questo punto io sostituisco l'ultima parte di cavo, quella che connette il circuito al jack audio, con un pezzetto di cavo stereo a doppia schermatura. Nel Jazz Bass non e' fondamentale, mentre sugli altri strumenti ove tale connessione e' esterna alla costruendo schermatura e' un accorgimento molto importante! Per esempio sulle Les Paul, sulle Strato o sulle Tele (solo per dire le prime chitarre che mi vengono in mente) è da fare assolutamente!

 

 

 

 

IMG 5988Prendere altri fogli d'alluminio spesso o di rame, e con le mani modellarli in modo da prendere la forma dello scasso. Semplicemente, si posiziona nello scasso e gli si fa prendere forma. Una volta completata questa operazione, rimuovere il foglio modellato, posizionare della colla Bostik (o Pattex) usando lo spazzolino. Le modalità sono le stesse descritte in precedenza per il battipenna. Quando la colla e' pronta, posizionare il foglio modellato (usare le dita per far aderire bene il foglio al corpo).

 

 

 

 

IMG 5989Fare quanto visto nella figura precedente per tutti gli scassi.
Fare in modo che il foglio modellato arrivi oltre il bordo dello scasso, in modo che, a regime, comunichi e tocchi lo schermo del battipenna.

 

 

 

 

IMG 5992Se usate più fogli di Alluminio, mettete una goccia di stagno per collegare un foglio all'altro.

 

 

 

 

IMG 5991riaprite le cavità che mettono in comunicazione uno scavo con l'altro.

 

 

 

 

IMG 5992Verificate che ogni foglio sia in comunicazione (basta usare un ohmmetro) e verificate che lo stagno tenga collegati i diversi fogli.

 

 

 

 

IMG 5993rimontate il vostro basso. Risaldate i pick-up al circuito, riattaccate le masse.

 

Con le forbici tagliate il foglio di plastica in modo che sia delle dimensioni del fondo dello scasso principale. Mettetelo in posizione (se non vi fidate, fissatelo con un pochino di colla). Questo piccolo accorgimento impedira' che il jack del cavo che collega lo strumento all'amplificatore possa entrare in contatto con lo schermo.

 

 

IMG 5994il basso e' quasi rimontato… e' la vostra ultima chance per pulire lo strumento e nutrire il legno!!!

 

 

 

 

IMG 5995Prima di completare, e' opportuno testare il lavoro fatto. Montare una corda, accordarla (già questo e' un primo test per verificare che il circuito sia stato fatto correttamente) e poi provate ad attaccare lo strumento all'amplificatore.

 

 

 

IMG 5996Se tutto e' ok, rimontate le stringhe e… let's rock!

Aggiungi commento


  1. Latest
  2. Piu' cliccati

Lefty.it sfrutta i cookie per migliorare l'esperienza di fruizione di lefty.it. I cookie sono parte essenziale per la piena fruizione di questo portale. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information